martedì 30 giugno 2015

La magia delle Winx sale a bordo di MSC Poesia

Rainbow, la content company di Iginio Straffi, nota in tutto il mondo per le sue produzioni animate e multimediali, e MSC Crociere, compagnia di crociere leader nel Mediterraneo, presentano la sesta edizione della magica crociera delle Winx: “Winx Fairy Cruise”, interamente dedicata alla nuova Serie 7 di Winx Club, in cui le sei fatine Bloom, Stella, Tecna, Flora, Musa e Aisha si impegneranno nella missione di sensibilizzare sia gli abitanti della Terra che della Dimensione Magica sull’importanza della salvaguardia delle specie animali in via di estinzione e del rispetto di tutti gli animali. Dopo il successo delle prime cinque edizioni, la partnership tra queste due eccellenze operanti nel mercato del tempo libero e dell'intrattenimento continua anche per la seconda parte del 2015 con una crociera che salperà il prossimo 5 settembre dal porto di Venezia a bordo di MSC Poesia, gioiello della flotta da oltre 3.000 passeggeri, toccando alcune delle località più affascinanti del Mediterraneo Orientale. 

Lorena Vaccari, Marketing Director di Rainbow dichiara: “Siamo orgogliosi di continuare la partnership con MSC Crociere che, ancora una volta, darà la possibilità di rivivere la magia di Winx Club, in un contesto ideale per il target famiglia e così emozionante come la crociera”.
La crociera delle Winx partirà dalla città lagunare.
Tappa successiva, Bari, e poi rotta verso le meraviglie di Olympia, e il fascino misterioso delle città turche di Izimir e Istanbul. Ultima città prima del rientro in Italia, Dubrovnik, perla della costa adriatica meridionale. Un viaggio indimenticabile di 8 giorni fatto di magia e cultura da vivere con la famiglia, ma soprattutto un momento di puro divertimento per i più piccoli che incontreranno le fatine più amate dai bambini di tutto il mondo e potranno giocare e divertirsi insieme a loro. Per i genitori, invece, una vera e propria pausa di relax, che potranno affidare i propri figli alle cure premurose dello staff di MSC Crociere. “La Crociera delle Winx è un grande successo che replichiamo da anni e dedichiamo ai nostri piccoli amici” spiega  Andrea Guanci, direttore marketing Italia di MSC Crociere. “Dalle crociere a tema alle aree gioco e ai menù ad hoc per tutte le età, sino alle partnership importanti nel mondo dei bambini e dei ragazzi verso i quali MSC Crociere è particolarmente orientata in questi ultimi anni. Il nostro impegno è di percepire le esigenze del piccolo pubblico e delle rispettive famiglie proponendo iniziative e attività realizzate su misura”. 

A bordo di MSC Poesia, in programma moltissime attività, tutte ispirate alla magia della Winx: spettacoli, giochi e animazioni per un viaggio da sogno dove i piccoli ospiti potranno finalmente incontrare le loro fatine del cuore dal vivo, sfilare in costume con le “vere” Winx, ballare e cantare tutte le musiche delle loro eroine nel teatro di bordo. In cabina, poi, un “magico kit di benvenuto con magici regali! 

lunedì 29 giugno 2015

Tunisia: la situazione dopo l'attentato

A seguito dell'attentato di Sousse in Tunisia, costato la vita a 39 turisti europei, occorre fare un bilancio sulla situazione e su quello che ci si aspetta per il futuro del turismo in Nord Africa. Nelle ore successive all'attentato, è scattato il controesodo dalla Tunisia con oltre 4.500 turisti scappati solo dalla località colpita dalla strage. In questi giorni, il Presidente
tunisino Habib Essid ha annunciato un piano per garantire la sicurezza con la chiusura di 80 moschee estremiste e la presenza di ufficiali armati anche all'interno dei resort.

Nonostante queste misure tuttavia, i turisti ovviamente hanno paura e spingono i tour operator e le agenzie di viaggio ad annullare le vacanze prenotate in questi luoghi turistici. Per tale motivo, Luigi Maderna (presidente di Fiavet Lombardia) e la Federazione de turismo organizzato (FTO) di cui fa parte Federviaggio e AINeT, hanno invitato i tour operator e le agenzie ad operare con estrema attenzione nell'interesse prioritario della sicurezza delle persone, non applicando penali come prevede il regolamento dei pacchetti turistici in casi di questo genere per l'attentato in Tunisia ed utilizzando lo strumento delle riprotezioni verso altre destinazioni o i voucher che i viaggiatori potranno utilizzare in altri viaggi in caso non vogliano partire.

Alpitour ha comunicato le linee guida che il gruppo, per i t.o. Alpitour e Francorosso, seguirà per la gestione della situazione.In particolare, per coloro che sono in partenza lunedì 29 di giugno, si precisa che viene osservata la "cancellazione senza penali con restituzione degli importi sinora versati comprese le quote individuali di gestione pratica (al netto delle assicurazione facoltative)". La riprotezione verso altre destinazioni interbrand (quindi possibili su tutti i brand di Alpitour World) avviene con versamento/restituzione della differenza in aumento/diminuzione rispetto a quanto versato per il viaggio in Tunisia. Non saranno, inoltre, dovute
ulteriori quote individuali di gestione pratica e l’importo in percentuale relativo ad eventuali assicurazioni facoltative si modificherà in base alla nuova quota di partecipazione.

Eden Viaggi ha messo a disposizione dei propri clienti e degli interessati un numero verde attivo 24 ore su 24 per informazioni sui viaggi in Tunisia. Nessuna penale sarà applicata alle richieste di rimborso dalla Tunisia e c'è ampia disponibilità per chi preferisce cambiare destinazione. Eden Viaggi però fa sapere che le destinazioni tunisine non sono tuttavia boccate e che continuerà ad accettare prenotazioni ed organizzare le vacanze. Ci sono infatti anche persone che hanno deciso di partire lunedi 29 giugno.

Alcuni tour operator britannici come Thomson Holidays e First Choice, a differenza di quelli italiani, hanno completamente bloccato le prenotazioni per la Tunisia. Visto le minacce degli ultimi giorni dell'ISIS, tutto sommato ci si augura che questo discorso venga ampliato a tutte le località turistiche del Nord Africa, compreso quindi l'Egitto con le località sia sul Mediterraneo come Marsa Matrouh e sul Mar Rosso come Sharm, Marsa Alam e Hurghada. 

domenica 28 giugno 2015

La Spezia accoglie Allure of the Seas per tutta l'estate 2015

Mercoledi 24/06 il porto di La Spezia ha ospitato l’approdo di Allure of the Seas, la nave da crociera più grande e spettacolare del mondo, impegnata in un itinerario di 7 notti nel Mediterraneo Occidentale. Per l’occasione, a bordo è stato organizzato il tradizionale scambio ufficiale di crest alla presenza di Johnny Faevelen, Capitano di Allure of the Seas, e Lorenzo Forcieri, Presidente dell’Autorità Portuale della Spezia.



La stagione italiana di Allure of the Seas è iniziata ufficialmente il 21 maggio scorso con il primo imbarco nell’home-port di Civitavecchia: fino a ottobre la nave salperà per itinerari che toccheranno Italia, Francia e Spagna e una delle tappe è proprio la città spezzina, dove è prevista una movimentazione totale di oltre 118.000 crocieristi.

venerdì 26 giugno 2015

Attentato terroristico in un resort turistico in Tunisia 37 morti


Buongiorno e buon weekend a tutti. 
Questo è un fine settimana molto triste dopo gli attentati terroristici di ieri. Bisogna però andare avanti, continuare a parlare di viaggi e farlo con un momento di riflessione. 
Le vittime dell'attentato a Sousse in Tunisia, erano in maggioranza turisti inglesi, tedeschi, irlandesi e belgi. Persone che magari hanno sognato da tempo di trascorrere le vacanze in questa meta turistica da sogno, persone che magari hanno dovuto fare dei sacrifici per organizzare questo viaggio e che si sono ritrovate uccise lì, sulla spiaggia di quel resort. Tutto questo è inaccettabile. A loro e alle famiglie delle vittime va il nostro pensiero e cordoglio.



22:25 I principali Tour Operator italiani ed Europei comunicano che i loro numeri del servizio clienti sono sempre attivi, 24H per ricevere tutte le informazioni su partenze per la Tunisia. Consulta i loro siti web. In particolare il Servizio Clienti Eden Viaggi è a disposizione 24H al numero 0721442390. Alpitour invece comunica che il suo numero di assistenza è 01119690202.
21:30 Oltre 90 sono state le vittime di questo venerdì nero interessato da ben 4 attentati: uno a Lione in Francia, uno in Somalia, uno in Kuwait e poi quello di cui ci siamo occupati maggiormente per la sua gravità in Tunisia. Di quest'ultimo è di 38 morti il bilancio delle vittime dell'attentato terroristico di oggi 26 giugno a Sousse, nel golfo di Hammamet in Tunisia, 36 invece sono i feriti. A riferirlo è il Ministero dell'Interno Tunisino. L'attentato ha riguardato due resort, l'Hotel Imperial Marhaba (che al momento dell'attentato ospitava 565 persone) e l'Hotel Soviva. Tra le vittime ci sarebbe sicuramente un irlandese e cinque inglesi, oltre a numerosi tunisini ma anche tedeschi e belgi. 
La compagnia e tour operator TUI ha sospeso tutti i voli e i soggiorni diretti verso la Tunisia. Nulla di ufficiale ci arriva dagli altri tour operator europei ma crediamo che nelle prossime ore misure a sostegno di tutti coloro che hanno prenotato una vacanza per la Tunisia saranno prese al fine di assicurare loro l'annullamento gratuito oppure il cambio di destinazione.
Di seguito gli aggiornamenti che abbiamo dato nella giornata di oggi:

17:06 Il Ministero della sanità tunisina rende noto che il bilancio delle vittime sale a 28. Tra le vittime britannici, tedeschi e belgi. 36 invece i feriti.
16:07 E' stato catturato ed arrestato il secondo attentatore in fuga. Ecco la foto:
15:55 I turisti superstiti nei resort vicini a dov'è successo l'attentato, sono esausti e sconvolti e sperano di essere evacuati ed andar via presto (fonte corriere.it) 
15:26 La Farnesina invita ai turisti di evitare la zona. In caso di emergenza, i turisti in loco possono contattare l'Ambasciata d'Italia a Tunisi allo 0021698301496 o la Sala Operativa dell'Unità di Crisi allo 0636225
15:02 Oltre all'Hotel Imperial Marhabe il secondo albergo interessato dall'attentato è l'Hotel Soviva. I feriti per il momento sono 6.
14:47 Un uomo della sicurezza presente sulla scena racconta che l'attentatore armato di Kalashnikov ha aperto il fuoco sulla spiaggia, poi è stato ucciso dalla polizia. "Esprimo grande dolore e vicinanza per gli attentato in Tunisia" ha detto il premier Matteo Renzi. La Farnesina è al lavoro per verificare la presenza di italiani. 
14:30 Il numero delle vittime sale a 27. Testimoni comunicano che le forze dell'ordine locali hanno circondato i due resort interessati dall'attentato. Uno degli attentatori è morto, il secondo invece è ancora in fuga.
14:20 Il governo tunisino comunica che il bilancio delle vittime sale a 19 morti. Vengono diramate in rete sui social network le prime foto scattate dai testimoni. Immagini forti e davvero terribili.
14:08 Il ministero del turismo tunisino comunica che le vittime sono almeno 7. I resort interessati sono due mentre gli attentatori hanno raggiunto la spiaggia via mare. Non si conoscono ancora le nazionalità delle vittime.
14:00 Attentato terroristico nel golfo di Hammamet in Tunisia. Interessato l'Hotel Imperial Marhaba. Testimoni sentiti da fonti locali riferiscono di scambi di spari sulla spiaggia, scene di panico e turisti chiusi nelle camere dell'hotel. C'è un numero ancora non certo di vittime, di certo uno degli attentatori è stato ucciso.

Voyages-sncf.com celebra i suoi 15 anni di attività

Voyages-sncf.com festeggia quest’anno 15 anni di attività di  successo con il raggiungimento  di alcuni straordinari traguardi commerciali. Nel 2014 il gruppo ha toccato il fatturato record di 4,2 miliardi di euro, con una crescita del 3,7% rispetto al 2013. Tradotto in movimentazione significa che in un solo anno il gruppo ha venduto 78 milioni di viaggi in treno e, calcolando i suoi 15 anni di esistenza si arriva alla strabiliante cifra di oltre  600 milioni di viaggi! La società ora impiega oltre un migliaio di persone che vendono viaggi in 30 paesi, conta 2.200 server e impiega tecnologia cloud e diverse altre forme di architettura digitale. Nel business europeo l’Italia rappresenta un importante  mercato strategico in costante  crescita. 

Voyages-sncf.com ha fatto il suo ingresso in Italia ad aprile del 2013 con un nuovo sito web in italiano dedicato a tutte le destinazioni di viaggio e con una business unit per il mercato B2B, Voyages-sncf.eu, che lavora con una rete di oltre 3500 operatori professionali del turismo. Nel 2014 i volumi complessivi sul mercato italiano sono stati di 24 milioni di euro. In questi 2 anni, il numero degli italiani che ha usato i servizi del portale Voyages-sncf.com per viaggiare in treno verso la Francia è andato progressivamente aumentando assestandosi a 250.000 singoli visitatori al mese e con una crescita di fatturato del 14%. 

Figura chiave nel settore turistico francese, il gruppo Voyages-sncf.com ha svolto un ruolo importante nella rivoluzione tecnologica nel corso degli ultimi 15 anni, mettendo in evidenza una svolta epocale nel comportamento degli utenti
che ha visto cambiare notevolmente il quadro generale - per esempio nell’uso all’avanguardia, rispetto ai tempi, di canali  di vendita diretti con i clienti e che non fossero agenzie di viaggio o biglietterie ferroviarie. Oggi circa il 50% del traffico online avviene tramite smartphone e tablet e il 25% delle transazioni avvengono per mezzo di questi dispositivi. ha sempre fatto mosse audaci nel proprio lavoro, fin dall’inizio quando, nel 2000,  ha iniziato  in Francia la sua avventura come impresa 100% web. Un altro esempio è nel 2006, quando ha deciso di pubblicare tutti i prezzi comprendendo le tasse passeggeri, mentre il resto dell’industria turistica le escludeva dal costo. Ancora,  precedendo i tempi, nel 2009 con un importante  investimento nella tecnologia mobile o nel 2011, quando è passata al pagamento 3-DS  che molti pensavano avrebbe fatto crollare qualsiasi azienda che utilizzava questo modello di transazione commerciale. Il successo del suo modello di business ha permesso a Voyages-sncf.com di reinvestire notevolmente. 

Nell'ultimo anno, ad esempio, gli investimenti nelle tecnologie per la telefonia mobile e nello sviluppo internazionale hanno dato ottimi frutti, tanto che le prenotazioni effettuate attraverso i cellulari sono salite  fino a diventare il 37% del volume totale delle vendite in Europa. Il 2015 vedrà l'apertura di un primo ufficio in Cina e lo sviluppo del  sito B2C in Russia.Voyages-sncf.comè sempre incline a coinvolgere gli utenti finali nello sviluppo del prodotto e nell'arricchimento del modello di business, in modo da assicurarsi di essere in sintonia con le esigenze e le aspettative dei clienti. Così a settembre 2015 sarà lanciata una nuova homepage sul sito, che è già stata testata da 18.000 persone, delle quali il 75% ha risposto con commenti molto positivi, mentre un un servizio clienti online è già disponibile sul sito italiano, dove i clienti possono ricevere infomazioni e assistenza sulle prenotazioni.  Voyages-sncf.com è considerato un importante partner digitale grazie al suo patrimonio di esperienza nel diffondere al meglio il messaggio turistico ad ogni mercato in tutto il mondo. A tal fine l'Autorità Regionale del Turismo di Parigi-Ile-de-France ha firmato, alla fine dello scorso anno,  un accordo con gli enti del turismo dei paesi serviti che è stato implementato in tutta Europa. Nell’ambito del progetto,  gli enti di promozione del turismo delle città di Milano e Torino, due destinazioni collegate direttamente in TGV dalla Francia, hanno firmato accordi per comunicare sul portale in lingua francese il meglio delle loro attività (mostre, eventi, shopping,...). I primi risultati sono positivi: la pagina dedicata a Milano è dal mese di marzo la seconda più letta in assoluto solo dopo quella di Parigi. Con il suo bagaglio di 15 anni di successi ora Voyages-sncf.com non può che guardare al futuro con positività e ottimismo. Voyages-sncf.com continuerà a rinnovarsi, a reinventarsi e proseguirà nella  sfida  di creare e sviluppare nuove esperienze per i suoi clienti, promuovendo la Francia come destinazione.

giovedì 25 giugno 2015

Volare in Sardegna: prezzi, aeroporti e compagnie aeree

Qualche settimana fa avevamo parlato della Sardegna e dei prezzi dei traghetti per raggiungere le strepitose località turistiche di quest'isola (clicca qui per l'articolo). Avevamo visto come i prezzi per una famiglia di due persone con due bambini ed auto a seguito, superavano anche i 500 euro. Oggi andiamo a confrontare i prezzi dei trasferimenti aerei per raggiungere la Sardegna con i principali vettori aerei. 

E' di qualche giorno fa la notizia che Alitalia ha rafforzato l'impegno sulla Sardegna, incrementando per il periodo 15 giugno - 15 settembre, l'offerta sui voli da e per l'isola con oltre 115mila posti aggiuntivi rispetto a quelli che il Bandodella Continuità Territoriale
Sarda impone in questo periodo. Questo incremento è stato possibile impiegando per questi voli gli aerei più capienti della flotta di breve e medio raggio di Alitalia, ossia gli Airbus A321 da 200 posti e gli A320 da 165 posti. Controllando sul sito Alitalia.com  un volo per quattro persone (due adulti più due bambini con età inferiore agli 11 anni) da Roma Fiumicino a Cagliari con partenza a Luglio, i prezzi partono all'incirca da 300 euro complessivi per l'andata e 250 euro complessivi per il ritorno. Stessi prezzi all'incirca anche per il periodo di ferragosto. 

Se invece cambiamo compagnia ed aeroporti, con Ryanair da Roma Ciampino ad Alghero, i prezzi partono da un minimo di circa 43 euro fino ad un massimo di 76 euro per persona nel mese di Luglio, e da 50 a 76 euro per persone per le partenze nel mese di Agosto. Meridiana invece è la compagnia che ci sembra più cara rispetto alle altre. Propone infatti voli dai principali aeroporti italiani verso Olbia, con prezzi a partire da 95 euro per persona nel mese di Luglio e da 104 euro per persona nel mese di Agosto.   

mercoledì 24 giugno 2015

Le future navi di Royal Caribbean ed MSC Crociere.

Continuano i progetti di crescita delle due compagnie crocieristiche Royal Caribbean ed MSC Crociere, interessate da importanti investimenti per la costruzione delle nuove navi da crociera ammiraglie della flotta.

La costruzione della parte esterna di Harmony of the Seas, che si appresta a diventare la nave da crociera più grande del mondo, è stata completata questa settimana presso il cantiere STX a Saint-Nazaire, in Francia. L’ultima gemella della classe Oasis di Royal Caribbean International è sempre più vicina al suo completamento, pronta per il debutto ufficiale nell’aprile 2016. Con la sua parte esterna completata, Harmony of the Seas ha lasciato il suo bacino di carenaggio per iniziare la prossima fase di allestimento interno.
Harmony of the Seas navigherà un itinerario di 7 notti nel Mediterraneo Occidentale imbarcando a Barcellona e a Civitavecchia,  durante la sua stagione inaugurale prima di arrivare nell’home-port di Fort Lauderdale a novembre 2016, da dove poi salperà nei Caraibi. Harmony of the Seas, come le sue gemelle, sarà caratterizzata da 7 quartieri tematici, 20 ristoranti e 2.394 membri dell’equipaggio al servizio dei suoi ospiti.


MSC Crociere, la più grande compagnia crocieristica a capitale interamente privato - con sede a Ginevra e leader di mercato nel Mediterraneo - e Fincantieri, leader nel settore della cantieristica navale, hanno dato il via alla costruzione di una nave di nuova generazione, MSC Seaside, con il taglio della prima lamiera.  Alla cerimonia, tenutasi presso lo stabilimento di Monfalcone, hanno partecipato per MSC Cruises Pierfrancesco Vago, Executive Chairman e Gianni Onorato, Chief Executive Officer insieme a Giuseppe Bono, Chief Executive Officer di Fincantieri.  La MSC Seaside sarà una nave che rivoluziona gli standard di settore, con un design audace e innovativo che porta gli ospiti più a contatto con il mare. E’ la testimonianza della costante attenzione di MSC Cruises all’innovazione, in quanto è il quinto prototipo di nave che la compagnia ha finora progettato.

MSC Seaside rappresenta un pilastro fondamentale del nuovo piano industriale da 5,1 miliardi di euro che con la realizzazione di sette nuove navi permetterà, entro il 2022, di raddoppiare la capacità della flotta . Questa commessa intensifica l'investimento in Italia della MSC e segna il ritorno alla partnership con Fincantieri. Infatti la costruzione dei nuovi prototipi Seaside, insieme al Programma Rinascimento – altro attuale progetto con Fincantieri dal valore di 200 milioni di euro – sono solo un esempio di come un’organizzazione globale come MSC, giochi un ruolo chiave nell’economia italiana. MSC Seaside sarà posizionata a Miami tutto l’anno alla volta di suggestivi itinerari nei Caraibi. Tutte le operazioni legate all’attività crocieristica di Miami – che dal 2015 interesseranno anche MSC Divina – potranno usufruire del nuovo terminal di PortMiami recentemente ristrutturato ed ampliato, a significare le forti ambizioni della Compagnia di affermarsi nel mercato nord americano e a fornire ai passeggeri servizi di massima qualità.  

MSC Seaside guiderà la campagna di espansione della Compagnia in Nord America. MSC Crociere avrà così un’opportunità unica per offrire ai suoi ospiti nordamericani l’esperienza di una crociera in ‘Stile Mediterraneo’ e, agli ospiti provenienti dal resto del mondo, una vacanza memorabile visto che la nave salperà verso le destinazioni più ambite dei Caraibi.

Con una stazza lorda di 154.000 tonnellate e una capacità di 4.140 passeggeri, la nuova MSC Seaside sarà la più grande nave da crociera mai stata costruita da Fincantieri. Il debutto della nave è previsto a novembre 2017 e sarà varata a Miami a dicembre 2017. Le vendite delle crociere a bordo di MSC Seaside saranno disponibili già a novembre di quest’anno, due anni in anticipo rispetto alla sua stagione inaugurale, per soddisfare la forte domanda da parte dei crocieristi appassionati.  Grande, spaziosa e progettata per offrire il massimo comfort, MSC Seaside avrà un design audace con tecnologie all’avanguardia e disporrà di una promenade a 360 gradi sull’acqua. Inoltre, la nave avrà un Aqua Park marino dal design originale e interattivo con cinque scivoli e attrazioni per tutte le età.   La nave sarà dotata di cabine ‘a grappolo’ per famiglie e gruppi che viaggiano assieme, lussuose suite con Jacuzzi private e giardini pensili. MSC Seaside vanterà anche un MSC Yacht Club ancora più esclusivo con piscina, lounge e solarium privati. Gli spazi comuni offriranno viste mozzafiato attraverso l’atrio vetrato a doppia altezza ed ascensori esterni panoramici. La nave sarà il nuovo standard di riferimento nel settore crocieristico grazie alla raffinata combinazione di proposte per le famiglie e all’eleganza, oltre alla vasta scelta, di bar, ristoranti e aree dedicate all’intrattenimento dal design innovativo.   MSC Seaside sarà una delle navi più tecnologiche e all’avanguardia presenti sul mercato, frutto del massimo impegno della Compagnia finalizzato ad offrire esperienze da ricordare ai propri passeggeri. A tal fine, la Compagnia collabora con diverse aziende del mondo che si distinguono anch’esse per la loro eccellenza nei rispettivi settori. Ne sono la prova, tra le altre, le importanti collaborazioni con le aziende di fama internazionale Lego e Chicco, che testimoniano ulteriormente l’impegno della Compagnia volto ad offrire vacanze indimenticabili ai più piccoli e alle loro famiglie. Un’altra collaborazione degna di nota è con Eataly, azienda italiana rinomata a livello mondiale nella ristorazione, che alla ricca offerta di cucina mediterranea e internazionale dei ristoranti della flotta della Compagnia aggiunge l’esperienza della cucina italiana di alto livello basata su ingredienti eccezionali. Altra collaborazione di rilievo è con Samsung con cui ha sviluppato uno strumento all'avanguardia che permette di visitare le navi, anche quelle che entreranno in servizio tra 2 anni, immergendosi completamente in tour virtuali per la prima volta al mondo, consentendo di muoversi liberamente nella realtà immersiva.  MSC Seaside è la prima di due navi gemelle commissionate a Fincantieri. La seconda nave debutterà, invece, nel 2018. C’è poi la costruzione di una terza unità di classe Seaside che per ora è in opzione e dovrebbe essere consegnata entro il 2021. MSC Seaside e la sua gemella saranno anche il nuovo standard di riferimento in termini di rispetto dell’ambiente, con sistemi di Advanced Water Treatment (AWT) per l’eliminazione di agenti inquinanti e nocivi delle acque reflue, impianti per il trattamento di rifiuti solidi altamente efficienti, depuratori per la riduzione delle emissioni, vernici antivegetative, linee di carena ottimizzate, eliche e timoni per ridurre la resistenza ed il consumo di carburante, ma anche l’illuminazione a LED per ridurre i consumi energetici compresi il consumo di combustibile e impianti avanzati di recupero del calore per l’alimentazione di acqua dolce, per la lavanderia, per le piscine e anche per l’acqua calda. La nave, inoltre, è pienamente conforme alle regole del sistema di sicurezza “Safe return to port".   MSC Cruises dal 2014 ha avuto una crescita dell’800% e nel 2014 ha trasportato 1,67 milioni di passeggeri e ha registrato ottimi risultati economici con un fatturato di 1,5 miliardi di euro. Per il 2015 si prevede un’ulteriore crescita del 10%.    

Tra l’altro, c’è anche la notizia che, anche in questo caso con due anni di anticipo rispetto alla crociera inaugurale, oggi si aprono le vendite per le crociere a bordo della MSC Meraviglia, l’altra nave di nuova generazione di MSC Cruises. MSC Meraviglia, il cui debutto è previsto nell’estate del 2017, è la nave più innovativa di MSC Cruises ad oggi e sarà la prima a vantare tre home port durante la sua stagione inaugurale estiva nel Mediterraneo: Barcellona, Genova e Marsiglia.

martedì 23 giugno 2015

Grecia: turisti e rischio default come comportarsi?

La Grecia negli ultimi giorni sta vivendo una delle situazioni più brutte e gravi dal punto di vista politico ed economico. La mancata sicurezza ed il rischio default sempre più vicino fa traballare sempre di più anche il turismo; da un lato ci troviamo tante persone che hanno prenotato da tempo le vacanze estive con destinazione Grecia e che oggi affollano le agenzie di viaggio annullando e scegliendo qualche meta alternativa per dormire sogni tranquilli. Dall'altra parte ci sono coloro che invece ancora non devono prenotare alcuna vacanza per l'estate, e vogliono approfittare della crisi economica greca per regalarsi una vacanza a prezzi bassi. Quest'ultima è davvero una cosa abbastanza ridicola visto che, facendo un giro sui siti internet dei principali tour operator europei, si può notare che i prezzi sono rimasti pressoché gli stessi dell'anno scorso, conseguenza del fatto che Tunisia ed Egitto stanno conoscendo una diminuzione delle prenotazioni per motivi di sicurezza, a favore di Italia, Spagna e appunto Grecia. 



Come si devono comportare allora i turisti che hanno già prenotato o che intendono prenotare una vacanza estiva in Grecia? I consigli sono davvero tanti, durante la vacanza in Grecia, c'è possibilità che i bancomat non distribuiscono contanti, quindi meglio partire con più denaro contante del previsto rispetto alle carte di credito. Un altro suggerimento è quello di stipulare un'assicurazione di viaggio per mettersi al riparo dai rischi di una cancellazione, come del resto si dovrebbe fare sempre con qualsiasi altra destinazione. L'ultimo consiglio è invece quello di scegliere una struttura ricettiva di un tour operator europeo (tipo Eden Viaggi, Alpitour, Francorosso,...) e non gli alberghi o le strutture ricettive private e familiari dove ci possono essere delle problematiche più difficili da affrontare e risolvere. 

lunedì 22 giugno 2015

MSC Crociere alla scoperta del caffè

Protagonista a Napoli per tutta l’estate con scali settimanali, MSC Crociere permetterà ai suoi crocieristi di vivere un’esperienza unica alla scoperta del rito, del gusto e dell’aroma di una delle più autentiche tradizioni napoletane: quella del caffè!

Dal mese di luglio fino a ottobre agli ospiti 
accompagnati nel capoluogo campano da MSC Divina sarà proposta come escursione la visita al “Gran Caffè la Caffettiera”, locale simbolo del capoluogo dal 1982 e dal 2013 “Ambasciata del caffè Kimbo”, per il rispetto di alcune regole d’oro per la preparazione di un caffè impeccabile: l’utilizzo di macchine a leva; la differente macinazione dei grani nel corso della giornata in relazione all’umidità dell’aria; la possibilità di scelta da una Carta dei Caffè che mostra caratteristiche organolettiche e provenienza di ciascun prodotto; la differente selezione delle tazzine utilizzate per esaltare i differenti aroma e i profumi di ciascuna miscela e cosi via.

Durante la sosta nell’antica caffetteria, programmata nel mezzo di un tour fra le bellezze storiche del centro, i visitatori assisteranno a una vera e propria rappresentazione sulla sapiente arte di fare e assaporare il caffè: partendo da brevi cenni sulla sua storia, le origini e le sue modalità di trasformazione. Gli ospiti verranno poi invitati ad assistere a una dimostrazione sui tre diversi tipi di caffè più celebri e caratteristici della tradizione napoletana: quello espresso, quello preparato con la moka e quello della tradizionale cuccuma.

Un’occasione unica proposta tutti i venerdì durante lo scalo a Napoli da luglio fino al 15 ottobre a quanti saranno in viaggio a bordo di MSC Divina, nel corso di un itinerario settimanale di prestigio con scali a Civitavecchia, La Spezia e Cannes, ma anche Palma di Maiorca e Barcellona. 

sabato 20 giugno 2015

Expo Milano 2015 nel Guinness World Record con la pizza più lunga del mondo

In occasione della settimana della pizza, oggi ad Expo Milano 2015 è stato realizzato qualcosa di incredibile, stiamo parlando della pizza più lunga del mondo con i suoi 1.500 metri di lunghezza, sviluppata lungo tutto il Decumano; un record! Poche settimane fa, i pizzaioli di Rende, in provincia di Calabria avevano  raggiunto il record della pizza più lunga del mondo di 1.299 metri, ma la loro gloria è durata poco. 

Per prepararla ci sono voluti ben 80 componenti della Nazionale Italiana pizzaioli, 200 volontari responsabili della preparazione e della cottura e 40 addetti  allo spostamento dei forni. Oltre alla componente umana, ci sono voluti inoltre due tonnellate e mezzo di impasto (1.700 kg di farina + 30 kg di lievito di birra e acqua), una tonnellata e settecento chilogrammi di mozzarella italiana, 1.500 kg di pomodori e 150 kg di olio extravergine di oliva ottocento tavoli. Il tutto è stato cotto per tre minuti per ogni metro di pizza ed il risultato è stato offerto ai visitatori di oggi mentre 300 metri di pizza sono stati consegnati al Banco Alimentare di Milano.


L'evento è stato organizzato anche per festeggiare il compleanno della pizza margherita che compie 126 anni, e per chiedere all'Unesco che la pizza margherita entri a far parte del patrimonio culturale immateriale dell'umanità. Per questo ultimo fine, sono state già raccolte oltre 300 mila firme dalla Coldiretti, dal'Associazione Pizzaiuoli Napoletani e dalla fondazione UniVerde. 

venerdì 19 giugno 2015

Royal Caribbean presenta "Summer of Adventure" dal 15 giugno al 15 agosto

Non capita tutti i giorni di andare in vacanza ed essere fotografati con Shrek, provare qualche mossa di kung fu con Po o scherzare con Re Julien. A bordo di Royal Caribbean International si può! La partnership con DreamWorks Animation permette, infatti, a grandi e piccini di incontrare i personaggi preferiti dei film d’animazione durante indimenticabili itinerari e di trascorrere un’estate ricca di divertimento e magia.

Novità assoluta per la stagione 2015 è “Summer of Adventure”: dal 15 giugno al 15 agosto - a bordo di Quantum of the Seas, Allure of the Seas, Oasis of the Seas, Mariner of the Seas, Freedom of the Seas, Voyager of the Seas e Liberty of the Seas - Royal Caribbean International è pronta a offrire un’esperienza ricca d'avventura da vivere insieme a tutta la famiglia con tante attività del programma Adventure Ocean, feste a tema, cacce al tesoro, piccoli esperimenti scientifici, balli di gruppo e quiz.
Su queste navi selezionate non manca una speciale offerta dedicata ai genitori: acquistando un servizio di baby-sitting per 8 ore, si potrà usufruire di 2 ore gratuite durante il Late Night Party Zone dalle 22 alle 2 di notte.

giovedì 18 giugno 2015

Megabus: trasporti low cost via bus tra le maggiori città italiane ad un euro

Il mondo dei trasporti non è più lo stesso ora che anche in Italia è arrivato Megabus.com, una compagnia di trasporti low-cost  in pullman, già denominata da tanti come la ryanair dei bus. Megabus.com è un servizio nato nel Regno Unito e dal 2003 oltre che in Europa, opera anche in Nord America con 400 bus in totale. Dal 24 giugno questa compagnia sbarca anche in Italia con 23 autobus da 87 posti l'uno e ben 12 itinerari che collegano 13 città italiane:

  • Napoli - Roma - Firenze - Bologna - Milano - Torino
  • Torino - Milano - Bologna - Firenze - Roma - Napoli 
  • Napoli - Roma - Firenze - Padova - Venezia
  • Venezia - Padova - Firenze - Roma - Napoli 
  • Torino - Milano - Verona - Padova - Venezia
  • Venezia - Padova - Verona - Milano - Torino 
  • Roma - Siena - Sarzana -Genova - Torino 
  • Torino - Genova - Sarzana - Siena - Roma
  • Roma - Pisa - Genova - Milano
  • Milano - Genova - Pisa - Roma
  • Napoli - Roma - Firenze - Bologna - Milano
  • Milano - Bologna - Firenze - Roma - Napoli
Oltre a queste, Megabus.com copre oltre 129 destinazioni nel Regno Unito e in Europa, tra cui Amiens, Anversa, Barcellona,, Hannover, Lille, Monaco, Rotterdam, Tolosa e molte altre! In questa prima fase iniziale di lancio del servizio in Italia, le tariffe sono molto convenienti e partono da € 1 + € 0,50 di prevendita, per tutti gli orari dalle 4 di mattina alle 9 di sera.  I biglietti attualmente possono essere acquistati solo online sul sito dell'azienda, ma prossimamente potranno essere acquistati anche nelle principali stazioni servite da Megabus.com . 
Da luglio inoltre Megabus.com fa partire una nuova tratta: Milano-Londra !
Pare che dopo questa fase di lancio, il prezzo ordinario dei biglietti sia inferiore ai 15 euro, tutto molto competitivo rispetto ai prezzi dei biglietti aerei oppure dei treni, ma bisogna mettere in conto i tempi di percorrenza molto lunghi. Sull'autobus però, si può passare il tempo navigando in internet grazie al servizio wi-fi gratuito, la toilette e le prese di corrente. Per quanto riguarda i bagagli, ogni passeggero ha diritto a portare con se 25 kg di bagaglio che potrà lasciare in stiva, più eventuali bagagli a mano delle dimensioni adatte per tenerli in grembo o posizionarlo sotto il sedile di fronte.

Per informazioni e prenotazioni è possibile visitare il sito www.megabus.com

mercoledì 17 giugno 2015

Tunisia: al via la campagna "ci vado!"

La Tunisia ha conosciuto una vera e proprio crisi del settore turistico da quando il 18 marzo 2015 ci fu l'attentato al Museo del Bardo di Tunisi, in cui persero la vita ben 25 persone, molte dei quali erano turisti. Da allora c'è stato un fiume di disdette da parte dei turisti che aveva programmato le vacanze nel Paese, i voli charter sono stati cancellati e dirottati verso altre destinazioni e le compagnie crocieristiche hanno cambiato i loro itinerari evitando lo scalo in Tunisia. 

L'ente nazionale tunisino per il Turismo ha dovuto affrontare un serio problema nazionale; il turismo infatti ha una percentuale molto importante sull'economia del Paese. E' partita quindi la campagna istituzionale col nome "Tunisia, ci vado!" che sarà attiva fino alla fine di luglio per supportare le partenze dei mesi estivi e poi da settembre a dicembre. Già dal nome della campagna pubblicitaria, si capisce che l'obiettivo è quello di trasmettere un messaggio di fiducia e rassicurazione verso la destinazione. Il punto di forza di questa campagna è che ci sono tanti testimonial di persone famose o comunque che coprono un ruolo istituzionale dei diversi Paesi Europei e Mondiali. Per l'Italia ad esempio, c'è Emma Bonino come testimonial.

La campagna comprende la visibilità sui network televisivi nazionali, digitali e satellitari con passaggi di spot dalla durata di 20 secondi, presenza sulla carta stampata, portali web e affissioni nelle principali città italiane (maggiori info al sito: www.tunisiaiocivado.it)
 Anche il premier tunisino Habib Essid, in occasione di una visita ad Expo Milano 2015 lo scorso 27 maggio, ha tenuto a precisare che il Paese offre tanta sicurezza per i turisti, con misure e controlli aumentati sopratutto nelle principali destinazioni turistiche presenti lungo la costa del Paese. Eden Viaggi, è stato uno dei primi tour operator che ha ripreso la distribuzione e la vendita dei pacchetti turistici nei principali resort del Paese presenti a Djerba, Mahdia, Tabarka e Hammamet, quattro mete meravigliose che offrono tipologie di vacanza adatte ad ogni tipo di clientela, con un clima meraviglioso, un rapporto qualità prezzo eccellente ed a pochissime ore di volo dall'Italia. Già a giugno quindi, Eden Viaggi ha fatto partire regolarmente i charter per la stagione estiva in Tunisia.

martedì 16 giugno 2015

Estate 2015: i turisti scelgono Italia, Grecia e Spagna.

Siamo ormai nella stagione turistica estiva, ed è arrivato il momento di fare una prima analisi per capire come stanno andando le prenotazioni e quali sono le destinazioni più scelte dai turisti. L'estate europea sembra essere un vero e proprio successo per i Paesi dell'Europa Mediterranea come Italia, Grecia e Spagna. Le ragioni di questo successo riguardano il fatto che in Paesi del Nord Africa come Egitto e Tunisia vi sono problemi riguardanti la sicurezza con gravi risentimenti sopratutto per i numerosi resort dei principali tour operator europei presenti su questi territori. I turisti quindi preferiscono spostarsi verso altre mete alternative e vicine come Grecia, Spagna e Italia

In Italia regna sicuramente il Sud Italia con le coste pugliesi e il Salento che fanno già registrare il tutto esaurito per le poche strutture alberghiere presenti, seguono Sicilia, Sardegna, Calabria, Campania e Abruzzo. Le agenzie di viaggio sono brave a realizzare dei pacchetti che comprendono sia la vacanza balneare sia la vacanza enogastronomica oppure con la visita alle città d'arte, questo perché il turista sta diventando sempre più esigente e, nei pochi giorni di ferie che ha, vuole godersi una vacanza completa a 360 gradi. 

La Spagna con Formentera, Ibiza e Maiorca e la Grecia con Mikonos e Santorini fanno registrare il tutto esaurito anche in bassa stagione. I turisti infatti che avevano in mente di trascorrere le vacanze in Nord Africa, stanno dirottando la loro scelta su Spagna e Grecia; le agenzie e i tour operator, quando Spagna, Italia e Grecia saranno al completo, sperano di convincere i viaggiatori ad avere fiducia e ripiegare anche su Tunisia ed Egitto con prenotazioni last minute nei mesi di luglio, agosto e settembre. Malta, Cipro e le Canarie sono invece le destinazioni che si differenziano rispetto alle scelte più generaliste. Ottimo infine il dato delle prenotazioni per le crociere nel Mediterraneo, sottolineando il fatto che le compagnie crocieristiche hanno cancellato per motivi di sicurezza gli scali in Nord Africa e alcuni paesi della Turchia. 

lunedì 15 giugno 2015

La Giordania crea nuove misure che implementano il turismo

Si è svolto pochi giorni fa il World Economic Forum a cui hanno partecipato tanti Paesi del mondo che hanno potuto discutere dei tempi più vari in ambito economico, commerciale, industriale ed anche del settore turistico. Tra questi Paesi, la Giordania si è impegnata a portare avanti importanti misure a supporto del settore turistico in modo tale che ci sia un vero e proprio stimolo da parte dei turisti a visitare il Paese. 

Ma vediamo nel dettaglio le misure che la Giordania
ha deciso di adottare: dal 1 giugno 2015 tutti i turisti (in viaggio individuale o di gruppo) non pagheranno il visto d'ingresso di 40 dinari se pernotteranno nel paese per minimo due notti. Se invece il pernotto sia di almeno tre notti, c'è una riduzione del visto da 40 a 10 dinari. Dal 1 settembre 2015 invece entrerà in vigore un biglietto unico ad un costo conveniente che permette di visitare ben 35 siti turistici della Giordania oltre alla cancellazione delle tasse aeroportuali per tutti i voli che fanno scalo ad Amman e Aqaba per coloro che pernottano minimo tre notti nel paese. 


Insomma, queste misure con una netta riduzione delle tasse che i turisti in precedenza dovevano pagare per poter entrare e visitare il paese, fa capire davvero che il Paese è pronto ad accogliere sempre più visitatori ed aumentare in maniera esponenziale il numero di presenze entro pochi anni. Occorre adesso capire se i tour operator abbiano interesse di commercializzare pacchetti aventi come destinazione la Giordania, è come risponderà il mercato. 

Per informazioni visita il sito in lingua italiana del Ministero del Turismo della Giordania: http://it.visitjordan.com/

sabato 13 giugno 2015

I Gigli di Nola: un'impressionante festa unica nel suo genere

La Festa dei Gigli di Nola è una festa religiosa che ogni anno si tiene nella città di Nola, in provincia di Napoli ogni ultima domenica di giugno (anche se gli eventi ed i festeggiamenti durano per tutto il mese di giugno), in onore del santo patrono San Paolino. E' una festa molto sentita dalla popolazione nolana e dei paesi limitrofi che negli ultimi anni ha richiamato l'attenzione di migliaia di visitatori, grazie sopratutto al sigillo del patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'UNESCO ottenuto nel dicembre del 2013 assieme alla Macchina di Santa Rosa di Viterbo, la Varia di Palmi e la Faradda di li candareri di Sassari che insieme formano la Rete delle grandi macchine a spalla italiane. 

La particolarità di questa festa sta nel fatto che l'ultima domenica di giugno, per le strade della città sfilano ben 8 obelischi in legno alti più di 25 metri e decorati di cartapesta, trasportati da un gruppo di persone che prende nome di paranza. Gli obelischi sono 8,
uno per ogni corporazione che prendono nome degli antichi mestieri: c'è l'ortolano, il salumiere, il bettoliere, il panettiere, il beccaio, il calzolaio, il fabbro e il sarto. A questi si aggiunge la barca che simboleggia il ritorno in patria di San Paolino. Su una sorta di balconcino sulla base degli obelischi c'è spazio anche per una banda musicale di 5/6 musicisti e cantanti che danno il ritmo con brani originali e reinterpretazioni attinte dalla tradizione musicale napoletana, italiana e internazionale . La manifestazione dura tutta la giornata, nel corso della mattinata del 28 giugno, i Gigli e la barca raggiungeranno piazza Duomo, la piazza principale di Nola, dove avviene la solenne benedizione da parte del vescovo. Dal primo pomeriggio fino a notte inoltrata, le strutture e le paranze (o cullatori) affrontano impressionanti prove di abilità e di forza nelle stradine strette del centro antico di Nola, cercando di far girare su se stesso l'Obelisco, evitando di toccare gli ostacoli presenti. 

A mio avviso, questa è una festa davvero unica nel suo genere che, assieme alle altre grandi macchine a spalla italiane, merita di essere vista e goduta. Appuntamento quindi il 28 giugno a Nola. Per il programma completo e le altre attività ed eventi che l'amministrazione comunale e la Fondazione della Festa dei Gigli hanno organizzato potete visionare i siti: www.fondazionefestadeigigli.it e www.giugnonolano.com

venerdì 12 giugno 2015

Torino: una città d'arte che fa concorrenza a Firenze e Venezia

Nel corso degli anni è stato possibile osservare diverse realtà urbane che, spinte sopratutto dalla crisi economica, hanno abbandonato il settore secondario delle industrie, sviluppando il settore terziario del turismo. Tipici casi possono essere ad esempio le realtà degli Emirati Arabi come Dubai, dove l'estrazione del petrolio sta lasciando spazio allo sviluppo turistico. Anche in Italia abbiamo un caso simile con la città di Torino.

Torino è stata da sempre la città che ha dato un peso importante nel settore industriale del Paese. La Fiat e le aziende dell'indotto, hanno creato quello che è stato poi col tempo battezzato come il "triangolo industriale" di Torino, Milano, Genova. Con la crisi economica, l'evoluzione e le ristrutturazioni aziendali della Fiat, si è avuta la dislocazione della produzione e le città del Nord Italia sono state costrette a puntare su qualcos'altro. Ed è proprio quello che ha fatto Torino che, puntando sul turismo, sta diventando una città d'arte capace di mettere i bastoni tra le ruote a città come Firenze e Venezia. 

L'Estensione della Sacra Sindone e l'apertura del Museo Egizio, sono solo due delle attrazioni che negli ultimi mesi sta richiamando l'attenzione di numerosi visitatori da tutto il mondo. Accanto a questo, Torino e la sua provincia, accolgono ogni anno tanti amanti del turismo invernale e sciatori che affollano gli impianti presenti sulle Alpi torinesi. Insomma, una realtà che offre vacanze 365 giorni all'anno con ben 21 musei; oltre al Museo della Sindone ed al Museo Egizio ci sono infatti il Museo dell'Automobile, i Museo Nazionale del Cinema (all'interno della Mole Antonelliana), il Museo della Fotografia, il Museo della Montagna, il Museo del Risorgimento, il Museo dello Sport,... E inoltre chiese, palazzi, gallerie d'arte, mostre ed eventi, il tutto circondato da ottime e valide strutture ricettive per tutte le tasche. 

Per informazioni quindi su Torino, segnaliamo i due portali turistici www.visitatorino.com e www.turismotorino.org

giovedì 11 giugno 2015

La bellezza di Marsa Matrouh a due passi da Alessandria D'Egitto e Il Cairo

Quando si pensa ad Egitto e mare vengono in mente le ormai conosciutissime località di Sharm el Sheikh, Marsa Alam ed Hurghada sul Mar Rosso commercializzate dai principali tour operator con molta facilità. Chi sceglie però una di queste località, con molta difficoltà può raggiungere le Piramidi, la Sfinge, i musei egizi presenti nella parte settentrionale del Paese. E allora come fare per organizzare una vacanza che accanto al divertimento ed al mare metta anche la cultura classica egizia? La risposta a questa domanda si chiama Marsa Matrouh

Marsa Matrouh è una rinomata località turistica balneare essenzialmente per gli egiziani, a partire dal 2005 ha conosciuto un vero e proprio boom internazionale, sopratutto da parte degli italiani. Sono sorti infatti nuovi villaggi di proprietà egiziana ma a gestione italiana, affidata a importanti tour operator come Alpitour, Veraclub, Going ed Eden Viaggi, le cui strutture si trovano nella baia di Almaza, che in arabo significa "perla". A Marsa Matrohu non è però presente la barriera corallina per cui non si trovano i colorati pesi presenti invece nelle località del Mar Rosso. La temperatura è più piacevole rispetto a quella dell'Egitto meridionale; a Marsa Matrohu non ci sono infatti le calde temperature insopportabili del Mar Rosso da luglio a settembre ed anche la temperatura del Mar Mediterraneo è più piacevole. 

Se da un lato ci si priva della barriera corallina, dall'altro però si prende in considerazione che in un paio di ore si possono raggiungere la città di Alessandria d'Egitto con le catacombe di Komash'Shuqqafa e la Colonna di Pompeo, la città di El Alamein per visitare il Sacrario Militare Italiano, il Sacrario Tedesco ed il Museo locale della Seconda Guerra Mondiale, oltre alla visita alla città più grande dell'Africa: Il Cairo dov'è possibile vedere le tre Piramidi (considerate una delle sette meraviglie del mondo), la Sfinge ed il Museo Egizio con la sala del tesoro di Tutankhamon e la sala delle Mummie.

mercoledì 10 giugno 2015

Le classifiche di TripAdvisor: I musei e le spiagge

Continua la nostra analisi in merito alle varie classifiche che nei giorni scorsi il sito TripAdvisor ha pubblicato sul suo portale. Dopo aver parlato delle destinazioni (se non hai letto l'articolo lo trovi cliccando qui) oggi parliamo dei musei migliori in Italia ed in Europa e delle spiagge più belle in Italia e nel Mondo.


Partiamo subito dai musei più belli d'Europa, dove al primo posto troviamo il Palazzo d'Inverno e Hermitage di San Pietroburgo (Russia) valutato con ben cinque stelle da più di 6187 utenti registrati al sito. Sul podio al secondo posto possiamo vantarci di avere la Galleria dell'Accademia di Firenze luogo che ospita il David di Michelangelo ma anche tante altre attrattive. Segue al terzo posto la Stazione d'Orsay trasformato in Museo di Parigi. Nella classifica sono presenti anche la Galleria Borghese di Roma (al decimo posto) e la Cappella Sansevero di Napoli (al tredicesimo posto). Discutibili sono i posizionamenti del Museo del Louvre di parigi (solo all'undicesimo posto) e del Museo statale di Aushwitz della Polonia (solo quattordicesimo). Non nascondiamo che da questi due ci aspettavamo da TripAdvisor e dai suoi utenti un posizionamento più in alto. Per la classifica completa visita il link: http://www.tripadvisor.it/TravelersChoice-Attractions-cMuseums-g4
Ma passiamo alla classifica della top 10 musei in Italia dove sul
podio troviamo la Galleria dell'Accademia di Firenze seguita dalla Galleria Borghese di Roma e poi dalla Cappella Sansevero di Napoli, tutte e tre già incontrate anche nella graduatoria precedente. Medaglia di legno alla Galleria degli Uffizi di Firenze mentre la quinta posizione va ai Musei Vaticani. Per la classifica completa, visita il link: http://www.tripadvisor.it/TravelersChoice-Attractions-cMuseums-g187768

Non solo cultura nelle graduatorie di TripAdvisor ma anche mare e natura con la classifica delle 25 spiagge più belle del mondo. Al primo posto c'è la Baia do Sancho di Fernando de Noronha in Brasile. Un paradiso incontaminato visitabile tutto l'anno con un mare cristallino, sabbia fine ed una cornice di verde e di rocce con isolette che fanno da sfondo ad una vera meraviglia. Al secondo posto la Grace Bay di Providenciales (Turks e Caicos) mentre la medaglia di bronzo va alla Spiaggia
dei conigli di Lampedusa dove la sabbia dorata, le acque cristalline e la varietà incredibile di pesci la rendono ideale per lo snorkeling. La classifica completa è visionabile al seguente link: http://www.tripadvisor.it/TravelersChoice-Beaches-cTop-g1
Se le mete lontane e tropicali sono impossibili da raggiungere, restiamo in Italia con la Top 10 delle nostre spiagge dove troviamo in maggioranza città del sud e delle isole. Al primo posto la già citata Spiaggia dei conigli di Lampedusa, seguita da Cala Rossa di Favignana e dalla Spiaggia La Pelosa di Stintino. La graduatoria completa è visibile qui: http://www.tripadvisor.it/TravelersChoice-Beaches-cTop-g187768



martedì 9 giugno 2015

Viaggiare con il proprio animale domestico: una realtà in crescita


Oltre un milione di persone in Italia hanno un animale domestico e la maggior parte di esse ha il desiderio di non separarsi dal proprio compagno a quattro zampe durante le vacanze. Gli ostacoli che si incontrano però sono davvero tanti: le strutture alberghiere ed extra-alberghiere che non accettano animali domestici, i documenti per poterli fare salire a bordo dei mezzi di trasporto, i veterinari nelle destinazioni turistiche pressoché assenti,... Viaggiare con il proprio animale quindi non è affatto semplice come sottolinea la Lega Nazionale per la Difesa del Cane che, tramite il suo sito web ha lanciato la campagna "In vacanza con loro". Il sito è ricco di contenuti, consigli e suggerimenti preziosi per trascorrere serenamente le ferie con il proprio animale domestico.

All'interno del sito troviamo informazioni utili per i documenti che occorrono per portare con se il proprio animale all'estero oppure nel territorio nazionale, le vaccinazioni obbligatorie richieste oltre a consigli per fare in modo che il nostro amico a quattro zampe non soffra durante la vacanza. Ci sono anche informazioni su come comportarsi nel caso in cui si trovi un animale selvatico o domestico vagante. L'iniziativa prevede inoltre un accurato opuscolo realizzato in collaborazione con il Ministero della Salute, ed una serie di videoclip realizzati tra l'altro con la presenza della giornalista televisiva e presidente di forPlanet-Onlus Tessa Gelisio e l'attore Davide Silvesti: http://www.invacanzaconloro.it/

Merita infine di essere segnalato il sito Vacanze a 4 zampe, che segnala le principali strutture ricettive sul territorio nazionale che ospitano animali domestici: http://www.vacanzea4zampe.info/

lunedì 8 giugno 2015

Le classifiche di TripAdvisor: le destinazioni

Il discutibile sito di recensioni TripAdvisor (usiamo la parola "discutibile" per la scarsa trasparenza delle recensioni utilizzata dal sito) ha stilato diverse classifiche davvero molto valide e curiose riguardanti diverse argomentazioni come ad esempio le destinazioni, i siti d'interesse, le spiagge,... 



Abbiamo preso in considerazione per la nostra analisi alcune di queste classifiche, ad iniziare dalle migliori destinazioni nel mondo dove al primo posto troviamo Marrakech (Marocco),
un posto magico, che pullula di mercati, giardini, palazzi e moschee. Esplorare gli intimi cortili interni e i tortuosi vicoli della storica Medina può prenderti facilmente un giorno intero. Riscopri la tua pace interiore nei quieti Giardini Majorelle oppure ammira la bellezza di una delle moschee cittadine che, però, potrai visitare solo se sei musulmano. Seguono Siem Reap (Cambogia) e al terzo posto Istanbul (Turchia). Per trovare qualche città italiana in questa classifica dobbiamo scendere al settimo posto, subito dopo Londra, dove troviamo Roma mentre al nono posto c'è Parigi e solo tredicesima Barcellona. Discutibile è la posizione della modernissima Dubai (Emirati Arabi), solo ventiquattresima in classifica, prima di Sydney che chiude la graduatoria. Qui il link con la classifica e le descrizioni: http://www.tripadvisor.it/TravelersChoice-Destinations-cTop-g1

Passando alla classifica delle destinazioni italiane invece, al primo posto troviamo Roma, città che non è stata costruita in un giorno e avrai
bisogno di molto più di una giornata per goderti questa città senza tempo. È un vero e proprio mosaico di piazze, mercati all'aperto e straordinari siti storici. Getta una monetina nella Fontana di Trevi, contempla il Colosseo e il Pantheon e gustati un espresso o un ottimo gelato prima di trascorrere un pomeriggio di shopping a Campo de' Fiori o Via Veneto. Qui potrai gustare alcuni dei piatti che ricorderai per sempre, ad esempio la pasta fresca, i succulenti carciofi fritti o una tenera coda alla vaccinara. Sul podio al secondo posto c'è Firenze mentre al terzo Venezia. Ottimo il risultato della Campania che fa risultare tre presenze nella classifica con Sorrento (al quinto posto), Positano (al settimo posto) e Napoli (al nono posto).
Qui il link con la classifica e le descrizioni: 
http://www.tripadvisor.it/TravelersChoice-Destinations-cTop-g187768


sabato 6 giugno 2015

Royal Caribbean & Trenitalia: Agevolazioni per i crocieristi che partono in treno

Royal Caribbean International rinnova un importante accordo con Trenitalia per agevolare il raggiungimento in treno dei porti d’imbarco di Civitavecchia e Venezia in tutta comodità e a prezzi davvero convenienti, garantendo così ai crocieristi un servizio sempre migliore sia a bordo che a terra. Grazie all’accordo con Trenitalia, questa iniziativa consente ai clienti in partenza per una crociera Royal Caribbean o Celebrity Cruises durante l’estate 2015 di poter usufruire contestualmente di due opportunità:

- un biglietto del treno a prezzo dedicato per raggiungere i porti di imbarco di Civitavecchia o Venezia  e partire a bordo di una nave Royal Caribbean o Celebrity Cruises; 
- Un vantaggio speciale: un credito di 100 dollari a camera da spendere a bordo della nave durante la vacanza, secondo le proprie preferenze. 

“La partnership con Royal Caribbean – ha dichiarato Gianfranco Battisti,
Direttore divisione passeggeri nazionale, internazionale e Alta Velocità di Trenitalia – è funzionale a un modello di mobilità turistica che Trenitalia sta perseguendo con determinazione. Un modello incentrato su un sistema di trasporto integrato e sostenibile, incentivato da servizi, offerte e proposte commerciali su misura. Questo accordo – ha concluso Battisti - conferma poi la grande attenzione di Trenitalia al settore crocieristico e l’attenzione al viaggio nella sua globalità, puntando sempre a qualità, comfort e convenienza”.“Vogliamo garantire ai nostri ospiti la possibilità di raggiungere facilmente i porti d’imbarco delle nostre navi a condizioni agevolate” – ha dichiarato Gianni Rotondo, Direttore Generale RCL Cruises Ltd. Italia – “L’accordo stipulato con Trenitalia consentirà di facilitare gli spostamenti dei crocieristi da qualsiasi città italiana verso i porti d’imbarco di Civitavecchia e Venezia. Ci auguriamo che sempre più ospiti italiani, e non solo, decideranno di usufruire di questo servizio.” 

Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina www.royalcaribbean.it/crociere/FS.html 

venerdì 5 giugno 2015

Quanto costa mangiare ad Expo?

Dopo aver affrontato il discorso legato alle varie promozioni ed offerte che le compagnie aeree e ferroviarie propongono, dopo aver parlato del costo dei biglietti per l'ingresso al sito espositivo e delle varie alternative utili per alloggiare a Milano, è giunto il momento di parlare di cibo e di quanto costa mangiare ad Expo Milano 2015. Inutile dirlo, le alternative sono davvero tante ed i prezzi variano da un minimo di 5 euro per un panino fino ad un massimo di 90 euro per un pranzo o una cena di quattro portate realizzate da uno chef stellato. 

Abbiamo analizzato alcuni dei menù e di ciò che i padiglioni dei Paesi espositori offrono ai visitatori. Partiamo dall'Angola dove un pasto completo a scelta tra tre antipasti (galette di patate e salmone, crepes recheado con bernjela e camaro, gambas all'aglio), tre primi piatti (salad de chef, crema di carote con zenzero e arancia, bisque di aragosta), tre secondi (cartoccio di pesce spada angolano, baccalà fritto con cipolla, filet mignon con tamarindo) e dessert può variare dai 34 euro fino ai 46,50. 

Nel padiglione dell'Argentina il menù comprende anche una 
valida sezione dedicata ai panini che partono dai 4,50 euro se si sceglie un panino con prosciutto e formaggio fino ai 6 euro se si sceglie il panino con bistecca di vitello e salsa alla cipolla. I menù di Cina e Corea risultano ben fatti e molto informativi con illustrazioni delle varie portate che tuttavia risultano essere tra le più care di tutta l'esposizione universale (prendete in considerazione che un piatto di cinque ravioli croccanti costa 8 euro, due tacos verdi 5 euro,...). Restando in Oriente, segnaliamo che la Thailandia offre quattro piatti tipici del Paese all'esclusivo prezzo di 5,50 euro cadauno; stiamo parlando di Riso con Pollo e Curry con condimento Rosso, Verde, Giallo e Massaman. 

Nel padiglione della Colombia invece segnaliamo che con 9 euro si può bere un succo di frutta tropicale tipica del Paese (€4) con le tradizionale Arepas, una sorta di panino tipico colombiano con mozzarella (€5). Al padiglione del Bahrein, suggeriamo un piatto principale di pollo o carne ( 6/7 euro) ed un insalata (5/6 euro) ma si possono scegliere anche sandwich mordi e fuggi. Ottimi anche i prezzi di taluni prodotti italiani in esposizione, noi però vi invitiamo ad espandere il vostro gusto e far provare al vostro palato prodotti nuovi ed etnici piuttosto che i nostri prodotti tradizionali della nostra penisola che potremmo benissimo assaggiare successivamente direttamente in qualche regione del nostro Bel Paese.

Abbiamo pubblicato sulla nostra pagina Facebook un album con le foto dei menù completi di alcuni padiglioni, in modo che il visitatore si può fare un idea dei prezzi e di ciò che è possibile assaggiare. Ecco il link:



giovedì 4 giugno 2015

Le infiorate più belle d'Italia

Domenica 7 giugno si festeggia in tutta Italia la tradizionale festa del Corpus Domini, una festa che è sinonimo di "infiorata" ossia realizzazione di tappeti floreali sulle strade cittadine per festeggiare il passaggio della processione e la fede verso lo Spirito Santo. Questa è una festa molto sentita da tutti i fedeli, sono tante infatti le infiorate che vengono realizzate in tutta Italia due settimane dopo la domenica della Pentecoste. Alcune però meritano una grande attenzione per la loro storia e bellezza. 
Qui di seguito elenchiamo alcune infiorate sparse in giro per l'Italia a cui vi invitiamo vivamente a partecipare perché ne vale davvero la pena; resterete infatti
sorpresi dalla bellezza di queste rappresentazioni.

Ci sono le Infiorate di Spello (PG), l'infiorata di Bolsena (VT), l'infiorata di Genzano (RM), l'infiorata di Fucecchio (FI), l'Infiorata Sampietrese a San Pier Niceto (ME), la Festa dell'Infiorata a Potenzoni di Briatico (VV), l'infiorata del Corpus Domini a San Bartolomeo in Galdo (BN), l'Infiorata di Opi (AQ), l'Infiorata di Pescasseroli (AQ), Itri (LT) e quella di Alatri (FR) considerata la più grande del mondo!

Queste infiorate sono accomunate da uno sviluppo il lungo 
e/o anche in largo per le vie e i quartieri del paese, sopratutto nei Centri Storici in un continuo di forme e colori ispirate ai S.S. misteri del Corpus Domini. In alcuni Paesi, oltre ai petali dei fiori, ai gambi, alle foglie, si utilizzano anche materiali come fondi di caffè, terriccio, segatura colorata per una maggiore copertura del fondo stradale ed un migliore effetto. Tuttavia, sono tante e le tecniche che le associazioni ed i volontari di questi paesi, mettono in atto per realizzare uno spettacolo unico nel suo genere. Appuntamento quindi domenica 7 giugno!