giovedì 4 giugno 2015

Le infiorate più belle d'Italia

Domenica 7 giugno si festeggia in tutta Italia la tradizionale festa del Corpus Domini, una festa che è sinonimo di "infiorata" ossia realizzazione di tappeti floreali sulle strade cittadine per festeggiare il passaggio della processione e la fede verso lo Spirito Santo. Questa è una festa molto sentita da tutti i fedeli, sono tante infatti le infiorate che vengono realizzate in tutta Italia due settimane dopo la domenica della Pentecoste. Alcune però meritano una grande attenzione per la loro storia e bellezza. 
Qui di seguito elenchiamo alcune infiorate sparse in giro per l'Italia a cui vi invitiamo vivamente a partecipare perché ne vale davvero la pena; resterete infatti
sorpresi dalla bellezza di queste rappresentazioni.

Ci sono le Infiorate di Spello (PG), l'infiorata di Bolsena (VT), l'infiorata di Genzano (RM), l'infiorata di Fucecchio (FI), l'Infiorata Sampietrese a San Pier Niceto (ME), la Festa dell'Infiorata a Potenzoni di Briatico (VV), l'infiorata del Corpus Domini a San Bartolomeo in Galdo (BN), l'Infiorata di Opi (AQ), l'Infiorata di Pescasseroli (AQ), Itri (LT) e quella di Alatri (FR) considerata la più grande del mondo!

Queste infiorate sono accomunate da uno sviluppo il lungo 
e/o anche in largo per le vie e i quartieri del paese, sopratutto nei Centri Storici in un continuo di forme e colori ispirate ai S.S. misteri del Corpus Domini. In alcuni Paesi, oltre ai petali dei fiori, ai gambi, alle foglie, si utilizzano anche materiali come fondi di caffè, terriccio, segatura colorata per una maggiore copertura del fondo stradale ed un migliore effetto. Tuttavia, sono tante e le tecniche che le associazioni ed i volontari di questi paesi, mettono in atto per realizzare uno spettacolo unico nel suo genere. Appuntamento quindi domenica 7 giugno! 

Nessun commento:

Posta un commento